arena

Il 28 giugno noi ragazzi del Masotto, accompagnati da genitori e insegnanti, abbiamo avuto l'opportunità di partecipare allo spettacolo teatrale "La Traviata" all'Arena di Verona. Abbiamo assistito ad una storia dal sapore agrodolce che vede come protagonista Violetta, una donna straziata dall'amore per Alfredo e dalla malattia, magistralmente interpretata da Aleksandra Kurzak. 

Lo spettacolo è stato accompagnato dalle incantevoli musiche di Giuseppe Verdi e diretto dal grande maestro Franco Zaffirelli. Le maestose scenografie e i costumi hanno rapito il pubblico con il loro sfarzo e i loro colori.
Ci auguriamo che questa bella esperienza venga riproposta in futuro, affinché sempre più alunni possano godere di occasioni culturari così interessanti.

Sofia Castiglioni 3BS

MASOTTO in carcere

Il giorno 20 maggio 2019 dalle ore 9.30 alle ore 15.00 il nostro istituto, con due classi quinte, 5°BL e 5TBP per un totale di n.  49 studenti e n. 4 docenti, ha partecipato alla giornata di CARCERE LUNGO presso la Casa Circondariale di Vicenza promossa dal Centro Sportivo Italiano, rientrante nel progetto “CARCERE/SCUOLA/CSI” finanziato dalla Regione Veneto.

Dopo il controllo all’entrata l'incontro di “SCUOLA incontra il CARCERE” si è svolto in sala riunioni, durante il quale si sono alternate alcune figure professionali, che operano all’interno della struttura, e un ospite detenuto. Tutti gli interventi hanno avuto come punto di partenza l'articolo 27 della Costituzione italiana. E' seguita la visita a un reparto dismesso, alla cella di accoglienza dei detenuti all'entrata in carcere e agli automezzi utilizzati per il trasporto dei detenuti.

Dalle opinioni degli studenti e dei docenti accompagnatori l'esperienza è stata molto forte dal punto emotivo e il progetto è di grande valore educativo ed è sicuramente da riproporre nei prossimi anni scolastici.

La referente : Prof.ssa Maria Rodighiero

programmi finali

Per visionarli clicca qui

Programmi finali 2018-2019

WhatsApp Image 2019 06 12 at 10.15.29

Dopo Mauro Corona ad Orgiano e Guido Marangoni a Noventa, gli studenti Ciceroni del Masotto hanno incontrato Elsa Fornero a Ponte di Barbarano durante la serata dell’11 Maggio a Villa Sangiantofetti Rigon, scenario di uno degli incontri di Villeggendo, l’interessante rassegna culturale che unisce scrittori di ogni genere e modi di pensiero alla bellezza delle diverse ville presenti nel nostro territorio. 
Protagonista della serata è stata l’ex ministro del lavoro Elsa Fornero che si è  seduta sulla scalinata della villa a chiacchierare con un gruppo di ragazzi di 3C e 3BL del liceo che le hanno posto alcune domande prima dell’inizio della serata vera e propria con il pubblico numeroso intervenuto. “Contiamo su di voi!” è stato il suo saluto conclusivo dell’intervista che ha avuto il sapore di una piacevole chiacchierata con una persona di grande apertura e lungimiranza.

Le questioni aperte hanno riguardato il futuro dell’Italia e dei giovani stessi e di come un cambiamento nel presente possa influenzare il futuro di una generazione.
La professoressa ha sottolineato più volte, sia nel suo libro “Chi ha paura delle riforme”, sia nell’intervista, l’importanza dell’istruzione, del pensiero critico e della disponibilità di occasioni per i nuovi arrivati nel campo lavorativo in un’Italia per cui lei continua a nutrire grandi speranze.
Dopo questo breve colloquio, la professoressa ha presentato il suo libro spiegando le sue ragioni serenamente e il pubblico ha apprezzato partecipando attivamente al dibattito finale.
La rassegna,  con cui quest’anno il Masotto ha avuto l’onore di collaborare, sta attirando un gran numero di partecipanti che aumenta ogni anno, dimostrando l’importanza di progetti culturali che valorizzano il nostro territorio e ne fanno buon uso a beneficio di tutti.

I Ciceroni del Masotto saranno presenti anche a Villa Poiana per illustrarla ai visitatori prima dell’incontro con Paolo CREPET mercoledì 12 giugno.

Bianca Antoniazzi 3BL

Grande successo al concorso regionale FITA "Il teatro dalla scuola" dove il nostro Istituto ha vinto il premio come miglior attore con la rappresentazione "NoN (h)a senso.
Sugli scudi il nostro grande Francesco Motta che sale sul palco a ritirare un premio frutto di un lungo lavoro individuale e di un magnifico gruppo del laboratorio teatrale Maotto. in collaborazione con la Ludens ASD che ha curato l'aspetto tecnico dello spettacolo.
Per il secondo anno consecutivo il Masotto ritira un premio inuma delle più importanti kermesse teatrali del nord Italia.

IMG.0080

Grande impresa degli studenti del Masotto che strappano un quinto posto alle fasi nazionali di Badminton di Cagliari.
Michele Segato, Matteo Gusella, Gallo Enrico ed Alberto Olivan sono risultati praticamente imbattibile per tuta la manifestazione.
La squadra è stata infatti l'unica a strappare almeno un punto ai vincitori della Lombardia, purtroppo incontrati nelle fasi iniziali, per una malstrtturata composizione defletteste di serie.
Grande soddisfazione per la nostra scuola e tantissimi complimenti a tutti.

Giulio

medaglie 2019

Venerdì 31 Maggio nello spazio comunale adiacente la scuola si è svolta la corsa campestre di istituto.Grazie alla splendida giornata di sole,al valido e impegnativo percorso preparato dai Docenti di scienze motorie e all'alto numero dei partecipanti la Manifestazione ha avuto pieno successo.

Al termine delle gare il Collaboratore del Dirigente scolastico prof.ssa Cinzia Maria Toninello ha premiato i ragazzi più meritevoli.

A seguire la classifica delle prime posizioni:

                                            CATEGORIA  ALLIEVE
1° GOBBATO ASIA- 2°ZINI TECLA - 3° FERRIAN ELENA

                                                 CATEGORIA ALLIEVI
1°ZARANTONELLO EMANUELE -2°DE MARCHI -3°MICHELIN TOMMASO

                                                CATEGORIA JUNIOR FEMMINE
1° GIATTINI FLAVIA  - 2°GALLO ANNA - 3°CANEVAROLLO BEATRICE

                                                 CATEGORIA JUNIOR MASCHI
1°  LAZZARINI ANDREA - 2° BASSO LORENZO - 3° MAZZETTO GIOVANNI